Restauro architettonico ed artistico

Friulana Costruzioni è in grado di affrontare le più diverse tematiche del restauro conservativo e strutturale adottando di volta in volta le soluzioni più idonee nel rispetto del vissuto architettonico e costruttivo del fabbricato e dei canoni di conservazione e reversibilità che il restauro impone.

 

RESTAURO ARTISTICO

Una particolare attenzione viene data agli affreschi, alle statue e alle facciate che sono spesso le opere d’arte più ammirate degli edifici storici: a questi dedichiamo specifiche tecniche d’indagine preliminari seguite da lavorazioni di ripristino di forte specializzazione che ogni intervento di alto valore impone.

Le scelte relative alle diverse fasi di progetto nascono dal confronto tra interlocutori interni ed esterni: le decisioni condivise sono una tutela della qualità. 

A completamento dei nostri interventi, predisponiamo un apposito fascicolo di manutenzione dove viene programmata l’attività di manutenzione necessaria a mantenere il valore del restauro nel tempo.

    

 

RESTAURO STRUTTURALE

Friulana Costruzioni è in grado di eseguire tutte le tipologia di consolidamento strutturale che si possono rendere necessarie al fine di ristabilire e migliorare la resistenza statica del fabbricato. Attraverso un continuo aggiornamento dei propri tecnici nonché delle attrezzature, siamo in grado di espletare anche le tecniche di ripristino più avanzate avvalendoci dei prodotti di ultima generazione che garantiscono ottimi risultati di resistenza e durata nel tempo. Riportiamo a puro titolo informativo una breve descrizione delle metodologie più comunemente usate.

Casa Pasiani a Romans d'Isonzo (Go) fotogallery delle fasi di ristrutturazione

  

Consolidamento delle fondazioni e del terreno di fondazione

Il consolidamento delle fondazioni esistenti può essere ottenuto mediante:

  • iniezioni di malta cementizia
  • allargamento della base fondale a mezzo di cordoli in c.a o muratura
  • sostituzione localizzata di parti ammalorate con la tecnica del cuci-scuci
  • sottofondazioni con pali in attrito
  • consolidamento del terreno ed il conseguente miglioramento delle sue caratteristiche fisico-meccaniche attraverso iniezioni di resina o il metodo Jet-Grouting

 

Rinforzo delle strutture in muratura

Friulana Costruzioni propone interventi atti a garantire l’adeguamento o il miglioramento sismico di edifici in muratura nel massimo rispetto per l’integrità sia strutturale che di pregio della fabbrica:

  • riconsolidamento di murature ed intonaci mediante iniezioni di malte o resine epossidiche
  • risarcitura di crepe o lesioni con barre di carbonio o acciaio
  • ancoraggio della struttura lignea di copertura con le pareti perimetrali
  • fasciatura della cortina muraria per impedire spanciamenti e ribaltamenti
  • ammorsamento di pareti con l'utilizzo di barre di carbonio
  • rinforzo mediante posa di rete els. e betoncino
  • volte e archi: rinforzo di volte all’estradosso e all’intradosso con tessuti uni-bidirezionali. Questo tipo di rinforzo si esegue generalmente quando l’elemento strutturale perde la sua funzionalità e si innescano cinematismi di collasso per la formazione di cerniere. L’applicazione di rinforzi in materiali compositi può essere eseguito sia all’intradosso che all’estradosso, questa tecnologia consente di rinforzare la struttura portante senza sovraccaricarla con carichi aggiuntivi
  • placcaggi di murature: rinforzi di murature anche storiche mediante fasciatura con tessuti per impedire spanciamenti. Ancoraggio tra pareti con l’ausilio di barre in carbonio per evitare ribaltamenti totali o parziali delle cortine murarie.

  

Rinforzo intradossale strutture lignee

L’applicazione di lamelle o tessuti in carbonio permette di rinforzare le travi in totale sicurezza e velocità di intervento.

Rinforzo con inserimento in fessura di lamelle: questo tipo di intervento permette di rinforzare le travi lignee con l’inserimento di lamelle pultruse in carbonio.

La posa in opera avviene in più fasi, per prima cosa si effettua un taglio con sega circolare nella trave per uno spessore di circa 2 mm, successivamente si procede con la colatura di apposita resina epossidica e l’inserimento della lamella.

Il risultato finale risulta ottimo alla vista, infatti il ridotto spessore del taglio consente la quasi invisibilità dell’intervento.

  

  

Rinforzi strutturali con fibre di carbonio

  • Travi in cemento armato: rinforzo a momento positivo, negativo e a taglio con lamelle e fibre in composito.
  • Pilastri: rinforzi e confinamento di colonne e pilastri con tessuti.
  • Solai in latero cementizio: con questo intervento si può ottenere un consistente aumento di carico della struttura con la sicurezza della minima invasività dell’intervento, infatti lo spessore totale del rinforzo è di qualche millimetro e quindi risulta molto facile nasconderlo con un intonaco di tipo civile.

 

Risanamento edifici umidi e deumidificazione delle murature

  • Barriera orizzontale all’umidità di risalita: deumidificazione delle murature mediante l’esecuzione di una barriera chimica contro l’umidità ascendente costituita da polisilossani modificati in base solvente iniettati a bassa pressione. Tale barriera è in grado di impedire ad avvenuta catalizzazione del principio attivo, la risalita dell’acqua a livello capillare per il fenomeno dell’inversione del menisco.
  • Inertizzazione dei sali presenti nelle murature: le lavorazioni consistono nella perfetta pulizia del supporto, nell’asportazione di parti incoerenti, muratura in gesso, mattoni non idonei o troppo ricchi di sali e nell’accurata spazzolatura della superficie muraria. La successiva applicazione a spruzzo fino a perfetta ed uniforme impregnazione di inertizzante, fissa e stabilizza la presenza dei sali nelle murature.
  • Intonaco deumidificante e traspirante: l’intonaco macroporoso ad azione deumidificante è caratterizzato da un ottimo coefficiente di diffusione al vapore. Sarà posto in opera meccanicamente o manualmente per almeno 50 cm. oltre il livello medio di umidità ed avrà uno spessore minimo di almeno 2 cm.